Origine >

 

Musica e immagine

Presentazione Power Point su CD (71 MB)
Autore: Mirco Riccò Panciroli
s.m.s. "Da Vinci-Einstein", Reggio Emilia.
a.s. 2000-2001
Ultima revisione aprile 2003

 

Indice

Introduzione
Temi e Indicazioni metodologiche
Apertura della presentazione
Utilizzo della presentazione
Soluzione di eventuali problemi nella visualizzazione dei filmati

 

 

 

 

 

Introduzione.

Argomento della presentazione è il rapporto tra musica e immagini negli audiovisivi.
Vengono presentati tre percorsi guida:

la musica nel cinema (colonna sonora)
la musica in TV (sigla)
la musica nella pubblicità (jingle)


L'educazione ai media.

La musica ha sempre un ruolo di rilievo nei linguaggi audiovisivi.
Linguaggi compositi per definizione con cui tutti abbiamo familiarità e che, proprio per questo, spesso diamo per scontati, ponendoci nella posizione di spettatori passivi.
Affrontare questo argomento in classe significa non solo educare i ragazzi a diventare fruitori attenti delle moderne forme d'arte, ma anche aiutarli ad orientarsi in modo consapevole nel mondo vasto e complesso della comunicazione multimediale.

Obiettivi.

· Capire come il linguaggio musicale possa contribuire a determinare il significato di un messaggio audiovisivo.
· Potenziare la capacità di "lettura" di un messaggio audiovisivo e acquisire un maggior senso critico nei confronti dei prodotti multimediali.
· Apprendere il significato corretto di termini specifici come: colonna sonora, commento musicale, convergenza - divergenza, leit motiv, sigla, jingle.


indice

 

 

 

Temi e indicazioni metodologiche.

Le tre sezioni che compongono la presentazione sono state pensate come sequenziali: ogni percorso fissa concetti utili per i successivi.
E' quindi consigliabile cominciare da Musica e cinema, che attraverso l'analisi di sequenze tratte da diversi films, definisce i concetti chiave su cui si articola la sintassi del linguaggio audio-visivo (colonna sonora e commento musicale, musiche interne o esterne alla scena, convergenza e divergenza tra musica e immagini, funzione narrativa dei leit motive).



Ciò non toglie che si possa iniziare con percorsi differenti.
Musica e TV, ad esempio, prende in esame le sigle e la loro funzione di identificazione, aprendo questioni vicine ai temi dell'orientamento. Sappiamo bene come i ragazzi "sposino" diversi generi musicali secondo l'età, il sesso e le fasi che attraversano nella percezione di se.
Condotto correttamente, l'impiego di musiche per identificare e identificarsi può essere più di un semplice gioco, offrendo spunti interessanti per un percorso di auto-conoscenza (Come mi vedo? Come vorrei essere visto? E come mi vedono gli altri?).

 


Proprio i meccanismi di identificazione pongono le basi per il discorso su Musica e pubblicità. Questa sezione tenta di affrontare in modo semplice i meccanismi con cui la pubblicità diffonde i propri modelli di comportamento, aprendo una riflessione sul rapporto tra consumismo e conformismo e più in generale sul tema del potere persuasivo dei linguaggi multimediali.

 

 

Nota.

La presentazione è stata utilizzata prevalentemente con ragazzi delle terze classi, per i quali si presupponeva l'acquisizione di maggiori capacità analitiche anche a seguito di percorsi di educazione all'immagine e all'ascolto.
Naturalmente nulla vieta che questa presentazione possa essere considerata una tappa intermedia nella costruzione di tali percorsi.

Per la presentazione si è cercato di utilizzare materiali audio e video differenziati e non troppo conformi ai repertori più frequentati dai ragazzi.
Infatti il riconoscimento di sequenze, interpreti o musiche tratti dall'ambito dei loro generi musicali e cinematografici preferiti, tende a deviare l'attenzione su aspetti poco pertinenti ai contenuti trattati (fama, spettacolarità, preferenze personali, ecc.).
E' invece utile recuperare le esperienze dei ragazzi in una fase successiva, ad esempio sollecitandoli a cercare nei loro film preferiti esempi dei concetti esposti.


indice

 

 

 

Apertura della presentazione.

Per visualizzare la presentazione aprire il file MusicaImmagine.pps.
La presentazione richiede il programma PowerPoint.
In assenza del programma, istallare il visualizzatore lanciando il file PPView97.exe contenuto nella cartella Visualizzatore PowerPoint.

(Il file è scaricabile gratuitamente anche dal sito Microsoft alla pagina http://office.microsoft.com/italy/downloads/ )




indice

 

 

 

Utilizzo della presentazione.

Molte diapositive sono composte da più elementi (testi, tabelle, animazioni, immagini, filmati, musiche). Per consentire all'insegnante di spiegare gradualmente i concetti esposti o di dare spunti per discussioni, in alcune diapositive i vari elementi devono essere visualizzati con un click del mouse, mentre in altre compaiono automaticamente in sequenza.
La comparsa del tasto di avanzamento alla diapositiva successiva indica sempre che tutti gli elementi disponibili sono stati visualizzati.

 

indice

 

 

 

Eventuali problemi nell'apertura dei filmati.

I filmati contenuti nella presentazione sono stati compressi con codec generalmente presenti su molti computer. In caso di problemi di visualizzazione istallare il pacchetto iv5setup.exe contenuto nella cartella "Codec Indeo".

 

indice